Relatore Anno pubblicazione Tematica
LA RESPONSABILITÀ SOCIALE Visualizza ingrandito

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE

LIB_INSCAN_PDF

Le PMI alla prova del Modello 231  

Lucio Gioacchino Insinga
Massimiliano Cannata
  

Maggiori dettagli

15,00 € iva escl.

Dettagli e caratteristiche

Numero Pagine: 161
Formato Documento Digitale: PDF

Sintesi dei Contenuti

INTRODUZIONE

PARTE PRIMA - FATTORI DI CONTESTO
Capitolo 1 - IL SIGNIFICATO DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE
NELL’ORIZZONTE DELLA «COMPLESSITÀ»
1 1 L’etica valore fondante dell’economia
Capitolo 2 - SCENARI
2 1 Le prospettive del «neo capitalismo etico»
2 1 1 «La catena del valore deve essere inclusiva!» - A colloquio con
Jaques Attali, filosofo ed economista
2 1 2 Responsabilità ed etica sociale: ecco gli strumenti per rilanciare
l’economia - A colloquio con Amartya Sen, Premio Nobel per
l’Economia
2 1 3 Economia circolare, globalizzazione e complessità verso un
nuovo paradigma - A colloquio con Mauro Ceruti, filosofo

PARTE SECONDA
Capitolo 1 - DESTINATARI DELL’OPERA
1 1 Introduzione alla norma e panorama applicativo
1 2 Le PMI alla prova del d lgs 231/2001
Capitolo 2 - IL D.LGS. 231. SOGGETTI DESTINATARI E SOGGETTI
ESCLUSI. EVOLUZIONE GIURISPRUDENZIALE
2 1 I soggetti destinatari della norma e i casi particolari
2 2 Adozione del Modello nei gruppi e negli agglomerati di società
2 3 I G E I E
2 4 I soggetti esclusi ex lege ed i casi particolari
Capitolo 3 - SOGGETTI APICALI E SUBORDINATI. MODELLI DI
ORGANIZZAZIONE DELL’ENTE
Capitolo 4 - L’ORGANISMO DI VIGILANZA. RUOLO, COMPOSIZIONE,
RESPONSABILITÀ
4 1 OdV Riflessioni e casi particolari

PARTE TERZA
Capitolo 1 - GUIDA ALLA CREAZIONE DEL SISTEMA DI UN CONTROLLO
EX D.LGS. 231/2001
1 1 L’adozione del Modello
ex d lgs 231/2001
1 2 Il sistema sanzionatorio
1 3 Tabelle di correlazioni degli articoli del catalogo del d lgs 231 e le
relative sanzioni

PARTE QUARTA - FAC-SIMILE DI MODELLI
A) Modello di Codice Etico
B) Modello di Sistema disciplinare
C) Modello di verbale del CdA che delibera l’adozione del Modello
D) Modello di lettera d’incarico al consulente
E) Modello di verbale del CdA che approva il Modello e nomina l’OdV
F) Modello di relazione dell’OdV al CdA
G) Modelli di clausole contrattuali da inserire nei rapporti con clienti,
fornitori e consulenti
H) Modello di verbale dell’OdV per i controlli periodici

PARTE QUINTA
Capitolo 1 - INTRODUZIONE AL CATALOGO DEI REATI
1 1 Art 24 - Indebita percezione di erogazioni, truffa in danno dello Stato o
di un ente pubblico o per il conseguimento di erogazioni pubbliche e
frode informatica in danno dello Stato o di un ente pubblico
1 1 1
Descrizione dei reati
1 2 Art 24
bis - Delitti informatici e trattamento illecito di dati (in vigore dal
16 10 2013, modificato dal d l n 93 del 14 08 2013, art 9)
1 2 1
Descrizione dei reati
1 3 Art 24
ter - Delitti di criminalità organizzata (in vigore dal 08 08 2009,
modificato dalla l n 94 del 15 07 2009, art 2)
1 3 1
Descrizione dei reati
1 4 Art 25 - Concussione, induzione indebita a dare o promettere utilità
e corruzione (in vigore dal 28 11 2012, modificato dalla l n 190 del
06 11 2012, art ___)
1 4 1
Descrizione dei reati
1 5 Art 25
bis - Falsità in monete, in carte di pubblico credito, in valori di
bollo e in strumenti o segni di riconoscimento (in vigore dal 15 08 2009,
modificato dalla l n 99 del 23 07 2009, art 15)
1 5 1
Descrizione dei reati
1 6 Art 25 bis 1 - Delitti contro l’industria e il commercio (in vigore dal
15 08 2009, modificato dalla l n 99 del 23 07 2009, art 15)
1 6 1
Descrizione dei reati
1 7 Art 25
ter - Reati societari (in vigore dal 14 06 2015, modificato dalla l
n 69 del 27 05 2015, art 12)
1 7 1
Descrizione dei reati
1 8 Art 25
quater - Delitti con finalità di terrorismo o di eversione
dell’ordine democratico
1 8 1
Descrizione dei reati
1 9 Art 25
quater 1 - Pratiche di mutilazione degli organi genitali femminili
(in vigore dal 02 02 2006, modificato dalla l n 7 del 09 01 2006, art 8)
1 9 1
Descrizione dei reati
1 10 Art 25
quinquies - Delitti contro la personalità individuale (in vigore
dal 06 04 2014, modificato dal d lgs n 39 del 04 03 2014, art 3, e int
dal recente disegno di legge S2217)
1 10 1
Descrizione dei reati e dei comportamenti illeciti
1 11 Art 25
sexies - Abusi di mercato (in vigore dal 12 05 2005, modificato
dalla l n 62 del 18 04 2005, art 9)
1 11 1
Descrizione dei reati e dei comportamenti illeciti
1 12 Art 25
septies - Omicidio colposo o lesioni gravi o gravissime
commesse con violazione delle norme sulla tutela della salute e
sicurezza sul lavoro (in vigore dal 15 05 2008, modificato dal d lgs n
81 del 09 04 2008, art 300)
1 12 1
Descrizione dei reati e dei comportamenti illeciti
1 13 Art 25
octies - Ricettazione, riciclaggio e impiego di denaro, beni o
utilità di provenienza illecita, nonché antiriciclaggio (in vigore dal
01 01 2015, modificato dalla l n 186 del 15 12 2014, art 3)
1 13 1
Descrizione dei reati e dei comportamenti illeciti
1 14 Art 25
novies - Delitti in materia di violazione del diritto d’autore (in
vigore dal 15 08 2009, modificato dalla l n 99 del 23 07 2009, art 15)
1 14 1
Descrizione dei reati
1 15 Art 25
decies - Induzione a non rendere dichiarazioni o a rendere
dichiarazioni mendaci all’autorità giudiziaria (in vigore dal 16 08 2011,
modificato dalla l n 116 del 03 08 2009, art 4)
1 15 1
Descrizione dei reati
1 16 Art 25
undecies - Reati ambientali (in vigore dal 29 05 2015, modificato
dalla l n 68 del 22 05 2015, art 1)
1 16 1
Descrizione dei reati
1 17 Art 25
duodecies - Impiego di cittadini di Paesi terzi il cui soggiorno
è irregolare (in vigore dal 09 08 2012, modificato dal d lgs n 109 del
16 07 2012, art 2)
1 17 1
Descrizione dei reati e dei comportamenti illeciti 

5 altri prodotti della stessa categoria: